www.dolcepiemonte.com

www.dolcepiemonte.com
Sté tacà e caté da ca.

MACARONS

I Macarons sono uno dei dolci più famosi della cucina francese. Ricordano molto le nostre meringhe ma sono molto colorati e sono accoppiati a due a due e farciti con tante creme diverse.

Potete scoprire i Macarons nelle pasticcerie parigine, in quelle più famose si dice che ne producano anche diecimila al giorno! I Macarons sono una delle ricette famose della cucina francese, anche se le sue origini sono un po' discusse.

 Larousse Gastronomique fa risalire la nascita dei macaron nel 1791 in un convento vicino Cormery.

Ma alcuni fanno risalire la ricetta all'arrivo di Caterina de' Medici, la quale commissionó ad un pasticcere italiano il dolce, che portó con lei nel 1533 sposando Enrico II di Francia. Lo zampino dei cuochi italiani quindi anche nei Macarons.

La preparazione dei Macarons non è semplice e probabilmente ci vorranno un po' di tentativi prima di ottenere un buon risultato. Molto importante è la cottura di questi dolci, bisogna conoscere molto bene il proprio forno.

Oggi i Macarons sono tornati molto di moda anche in Italia.

Ecco la ricetta dei Macarons:


INGREDIENTI:

200 g di zucchero a velo
140 g di mandorle tritate oppure farina di mandorle setacciata
100 g di albumi
40 g di zucchero semolato


PROCEDIMENTO:

Un consiglio importante prima di iniziare, lasciare gli albumi a temperatura ambiente per 24 ore. Oppure si possono lasciare in frigorifero per 2/3 giorni coperti con la pellicola per alimenti.

In un contenitore capace versare la farina di mandorle setacciata e lo zucchero a velo e mescolare bene.


In un'altra ciotola aggiungere agli albumi lo zucchero semolato, montare a neve ben ferma gli albumi.

Incorporare al composto ottenuto, qualche cucchiaio della miscela di zucchero a velo e farina di mandorle e amalgamare bene l’impasto con una spatola, mescolando molto delicatamente dal basso verso l’alto.
Continuare ad aggiungere poco alla volta il composto di farine  fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido.

A questo punto ci si può sbizzarrire suddividendo l'impasto in tante parti e colorandoli con colori diversi utilizzando dei coloranti alimentari.

Mettere il composto in un sac a poche con la punta tonda e formare dei dischetti su una teglia rivestita con carta forno. Esistono oggi anche delle teglie in silicone con le forme dei macarons in questo modo si avranno dei pasticcini tutti uguali.

Lasciare riposare l’impasto per circa 20 minuti, in modo che le palline si appiattiscano e la superficie diventi liscia.

Infornare i macarons per circa 15 minuti a 150°C in forno ventilato.

Sfornare i macarons e farli raffreddare prima di toglierli dalla teglia.

Aggiungere su un guscio di macarons della crema a piacere e chiudere con un’altro macarons.

I macarons sono pronti per essere serviti.

Le ricette migliori e i sapori più veri li trovate solo su ricette-mania.blogspot.it