www.dolcepiemonte.com

www.dolcepiemonte.com
Sté tacà e caté da ca.

CANTUCCI

I cantucci sono dei biscotti tipici della cucina toscana particolarmente nella zona di Siena. Vengono serviti alla fine dei pasti accompagnati da un bicchiere di vin santo. Le origini dei cantucci sembrano risalire addirittura alla fine del 1600.
Una cosa è certa i cantucci sono una ricetta semplice e molto conviviale come le tradizioni e la cucina toscana.

INGREDIENTI:

250 gr farina
250 gr zucchero
150 gr mandorle con la buccia
2 uova
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata
1 pizzico di sale


PROCEDIMENTO:

In una terrina disporre la farina a fontana.Al centro della fontana mettere lo zucchero, il lievito, la vanillina e le uova battute.Iniziare a lavorare l’impasto con la punta delle dita e iniziare a far assorbire man mano la farina.

Impastare bene fino ad ottenere un composto sodo ed omogeneo.

Aggiungere all’impasto ottenuto le mandorle in parte frantumate e in parte intere.

Amalgamare bene l’impasto fino a renderlo omogeneo.

Con l’impasto ottenuto formare 2 cilindri larghi 3 dita e alti 3 dita e disporli su una teglia rivestita di carta da forno.

I filoncini cuocendo si allargheranno, quindi lasciate parecchio spazio tra un cantuccio e l'altro in modo che non si attacchino fra loro, infornare a 180° per circa 30 minuti.

Una volta sfornati i cantucci tagliarli ancora caldi in senso diagonale a fette larghe circa 1 cm dando ai biscotti la tipica forma dei cantucci.

Adagiare i cantucci sulla teglia da forno e rimetterli in forno per altri 10 minuti a 100° in modo da far asciugare l’impasto.

Lasciar intipedire i cantucci e servirli con del vin santo nel quale si possono intingere prima di mangiarli.

http://ricette-mania.blogspot.it