www.dolcepiemonte.com

www.dolcepiemonte.com
Sté tacà e caté da ca.

TRIGLIE ALLA SALSA DI POLIPO

A me il pesce piace parecchio, andarlo a comprare fresco, per chi ha la possibilità direttamente dai pescatori la mattina presto e prepararlo per pranzo è una delle cose da provare nella vita.
Queste triglie alla salsa di polipo sono una ricetta che racchiude tutto il sapore vero del pesce assolutamente da provare.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
- TRIGLIE N 12 (C.A. 800 gr)
- POLIPO PULITO gr 200
- POMODORI N 4
- SEDANO
- CAROTA
- CIPOLLA
- ALLORO, PREZZEMOLO, BASILICO
- VINO BIANCO SECCO
- ACETO BALSAMICO
- OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA
- SALE, PEPE IN GRANI

PROCEDIMENTO:
Far bollire per 30 minuti 1 litro d'acqua con una costa di sedano, una carota e una piccola cipolla, 2 foglie d'alloro, alcuni gambi di prezzemolo e un cucchiaino di vino bianco sale e pepe.

Eviscerare e pulire bene le triglie aprendole nella pancia con le forbici. Squamarle molto leggermente perché la triglia è un pesce molto delicato, lavarle e scolarle. Salarle e disporle in una casseruola bassa e larga.

Versare sulle triglie un paio di mestoli di brodo preparato in precedenza, passato al colino. Mettere sul fuoco basso e lasciare cuocere per un paio di minuti. Spegnere e far raffreddare.

Lessare il polipo nel brodo restante per circa 10 minuti. Scolarlo tagliarlo a pezzi e metterlo in un contenitore capace. Aggiungere i pomodori precedentemente incisi a croce, sbollentati, sbucciati e privati dei semi e tagliati anch'essi a cubetti. Insaporire con l'olio extravergine d'oliva, un pizzico di sale, poche gocce di aceto balsamico, le foglie di basilico rotte con le mani e un po' di pepe. Lasciare marinare per circa 2 ore.

Prima di servire scaldare le triglie disporle sul piatto di portata e guarnire con la salsa di polipo tiepida.


Le ricette e i sapori su ricette-mania.blogspot.it