www.dolcepiemonte.com

www.dolcepiemonte.com
Sté tacà e caté da ca.

RISO VENERE AI FRUTTI DI MARE

Il riso Venere è una qualità di riso nero coltivato in provincia di Vercelli. In Cina, dove si coltiva da secoli era riservato agli imperatori vista la scarsità di produzione che la sua coltivazione garantiva.
In Italia il riso Venere viene ottenuto per la prima volta nel 1997 e da allora viene coltivato nelle provincie di Vercelli e Novara.
Il riso Venere ha un profumo e un sapore molto caratteristici che, in questa ricetta del riso Venere ai frutti di mare, vengono particolarmente esaltati.
 


INGREDIENTI PER 4 PERSONE
400 gr di frutti di mare
350 gr di riso Venere
2 cipollotti
Peperoncino
2 cucchiai di salsa di pomodoro
Prezzemolo
Olio extravergine di oliva
Sale

PROCEDIMENTO
Mettere a bollire una pentola con abbondante acqua salata e poi versate il riso Venere.
 Poiché è riso molto particolare e integrale ha un tempo di cottura molto prolungato, circa 50 minuti.

Pulire i frutti di mare.

Dopo aver cotto il riso Venere per circa mezz’ora si può iniziare a preparare il condimento ai frutti di mare.
Tritare finemente 2 cipollotti o mezza cipolla e metterli in una padella con un cucchiaio di olio, il sale, il peperoncino e un rametto di prezzemolo tritato.

Quando la cipolla sarà appassita aggiungere 2 cucchiai di salsa di pomodoro o due pomodori pelati, aggiungere un po’ di acqua e cuocere per qualche minuto.

Aggiungere i frutti di mare e far cuocere per circa 10 minuti mescolando spesso, se occorre aggiungere qualche cucchiaio di acqua.

Scolare il riso, l’acqua sarà diventata tutta nera ma è assolutamente normale. Versare il riso nella padella con i frutti di mare e far cuocere insieme per 5 minuti mescolando molto spesso.

Servire il riso Venere ai frutti di mare ben caldo e decorato con qualche fogliolina di prezzemolo fresco.

Visitateci spesso su http://ricette.mania.blogspot.it per scoprire le ricette più buone e gustose.