www.dolcepiemonte.com

www.dolcepiemonte.com
Sté tacà e caté da ca.

PASTA FROLLA

Grazie alle importanti quantità di burro, zucchero e uova che fanno parte degli ingredianti della pasta frolla essa ha un grande valore nutritivo, una grande friabilità e un sapore tutto particolare.



La ricetta della pasta frolla cambia a seconda dei luoghi dell'Italia in cui viene preparata.

Con la pasta frolla convenientemente trattata si possono confezionare una grande varietà di dolci e torte.


RICETTA DELLA PASTA FROLLA:

INGREDIENTI PER 8\10 PERSONE

FARINA                           1 kg
BURRO                            600 gr
ZUCCHERO SEMOLATO  350 gr
LIEVITO                         10 gr
UOVA                             2 tuorli e 2 interi
VANILLINA

COTTURA IN FORNO: 190\200°C
TEMPO DI COTTURA: C.A. 10 min. per la piccola pasticceria
                                    C.A. 20 min. per crostate e torte di mele


PROCEDIMENTO:
Setacciare la farina sul piano di marmo e formare una corona insieme al lievito. Nel centro mettere lo zucchero, le uova e la vanillina in polvere.



Mescolare bene finche uova e zucchero siano ben amalgamate. Aggiungere il burro tagliato a piccoli pezzi incorporandolo bene con le mani allo zucchero e alle uova.
Impastare la farina al centro della corona lavorando la pasta frolla fino ad ottenere un impasto omogeneo e facile da stendere con il matarello.

Attenzione a non impastare troppo la pasta frolla altrimenti il calore della mani scioglie il burro. Anche per questo motivo è consigliabile, come detto sopra, preparale la pasta frolla su un piano di marmo che mantenedo il freddo conserva più a lungo l'integrità del burro.

Dopo aver ultimato l'impasto lasciare riposare la pasta frolla per c.a. 2 ore in frigorifero prima di stenderla con il mattarello per realizzare i dolci.

Con questa pasta di base si possono ottenere molte piccole paste secche e biscottini oppure crostate di marmellata o di mele o ancora crostate con frutta fresca.

Per mantenere la pasta frolla friabile dopo la cottura deve essere conservata in un luogo tiepido e asciutto.